fbpx
Loader

Coppia motrice vs Potenza. Chi la spunterà?

Coppia motrice vs Potenza. Chi la spunterà?

 

“How special is your body/your car?”

Cosa preferiresti?! Un fisico agile, asciutto e ben definito, o un corpo con più muscoli, prestante? Un dilemma che avvince i più fanatici e fanatiche del fitness ma che riguarda anche il mondo auto.

Ti poniamo una ulteriore domanda per capirci meglio! Se dovessi transitare in un ambiente con poco spazio, pieno di insidie per le quali devi muoverti con cautela (poniamo come esempio classico il negozio di cristalli), avresti bisogno di tutta la tua massa muscolare o semplicemente di agilità e prontezza di riflessi? Questa situazione la viviamo quotidianamente alla guida della nostra vettura: il traffico appena uscito da lavoro e il motore della tua vettura a bassi regimi, bambini che attraversano la strada senza attenzione, l’ennesimo motociclista che ti sorpassa a destra…

Certo, potremmo consigliarti di salire a bordo della Nuova BMW M5 che con i suoi 600 cavalli si dice sia in grado di volare,  ma per essere realistici avere tanta potenza non è la soluzione a una guida da tutti i giorni. Qui entra in gioco la cd. coppia motrice! Molti già sapranno di cosa si tratta e alcuni ne conosceranno la definizione meccanico/fisica. Ma noi della #Di Patrizio mettiamo da parte il camice da scienziati, rivestendo piuttosto quello di addetti al settore.

  • La Coppia serve a misurare la Forza o il lavoro impiegato per mettere in funzione il motore e quindi ad attivare le sue componenti a seguito della combustione.
    Possiamo pensare ad un muratore che fissa un chiodo in una parete: la Coppia è quel dato che serve a misurare l’intensità e quindi la forza dei colpi che il muratore da sul chiodo. Più la misura sarà alta più coppia avremo e questo indipendentemente dal tempo trascorso tra un colpo e l’altro. I Newton-metro ( unità di misura della Coppia Motore) rilevano appunto l’intensità della martellata. E con questo dato possiamo attribuire una forza al nostro amico muratore e quindi alla nostra auto. Ulteriori parti meccaniche hanno poi il compito di facilitare lo sviluppo di questa forza, come il turbo compressore che ha la funzione di sovra alimentare il motore al quale è collegato.
  • Dall’altra parte c’è la Potenza meglio conosciuta con il termine Cavalli (CV). Con tanti cavalli avremmo sicuramente prestazioni esplosive e più velocità, ma il motore delle nostre vetture non sfrutterà mai tutta la potenza in condizioni normali come quelle quotidiane in città (a meno che non vi troviate in pista sul rettilineo del circuito di Monza).

I limiti alla velocità non sono tutto, la prudenza che consigliamo sempre ad ogni nostro cliente quando sale nella propria BMW o MINI, è ancora più importante dell’esatta conoscenza delle regole sulla circolazione. Ed ecco che a bassi giri subentra la forza e l’intensità del motore, per capirci se la coppia sarà alta, anche a minori velocità avrete un motore scattante, pronto ad obbedire ai vostri comandi. Per dirLa in maniera ortodossa, come d’altronde è il tono di questo articolo, il motore lavorerà intensamente anche quando non stiamo dando tanto gas. E allora cosa meglio di una buona coppia motrice e di un “corpo” più atletico e agile che vi permetta di affrontare con maggiore sicurezza, prontezza e quindi tranquillità la guida nei centri cittadini. Senza disdegnare la potenza che è comunque componente fondamentale di queste logiche insieme ovviamente al peso della vettura.

La domanda finale è sempre la stessa. Scegliere un’auto con tanta coppia sprigionante a bassi regimi o una velocissima M4 (che, oltre ad averne tanta di coppia motrice, ha anche ben 555 cv di potenza)?

Come dicevano i latini “in mobilità stat virtus” (ma non era “in media stat virtus”?!). La risposta può dipendere solo da te, dal tuo stile di guida e dalle tue abitudini di mobilità. Quindi il compito che ti lasciamo è capire le tue esigenze confrontandoti con i nostri consulenti vendite così da scegliere la migliore vettura al tuo caso. Ma attenzione x!x! se sei un patito di velocità (si spera su pista) questo non è l’articolo che fa per te, e possiamo solo consigliarti di rivolgerti nella nostra concessionaria per acquistare una delle splendide vetture M che incarnano il Piacere di Guidare BMW (un piacere molto molto sportivo ;))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Superiore
WhatsApp chat